A caccia di stelle cadenti

A caccia di stelle cadenti

di Isa Grassano

Victor Hugo diceva che l’anima è piena di stelle cadenti. Ed è pieno anche il cielo della notte di San Lorenzo, il 10 agosto, quando centinaia di Perseidi lo attraversano e lo illuminano (anche se il periodo di massima visibilità quest’anno è previsto tra l’11 e il 13 agosto).

Tutte con gli occhi all’insù per cogliere la scia, mentre si trattiene per un attimo il respiro, e il pensiero vola in un istante alla magia, al potere di trasformare i desideri in realtà. Ma dove recarsi per poter ammirare al meglio lo spettacolo delle meteore? Innanzitutto, è bene ricordare che è necessario trovarsi in un angolo selvaggio, isolato, lontano dalle luci dei centri abitati, dove impera l’inquinamento luminoso (sì ai luoghi in collina, in montagna o sulla spiaggia) e che la caduta delle stelle è da imputarsi al passaggio, all’interno dell’orbita visiva terrestre, degli asteroidi della costellazione Perseo (al punto massimo se ne possono vedere anche 50-100 in un’ora).

Lo “star-watching tra amiche”

Ecco cosa fare e dove andare per lo “star-watching tra amiche”, nella notte più magica dell’anno.

Pic nic Bologna

Stare sdraiate su un plaid in mezzo agli uliveti che circondano Palazzo di Varignana, vicino Bologna. Dall’ora del tramonto fino alla mezzanotte del 10 agosto (e poi ogni mercoledi fino al 4 settembre) si può vivere l’emozione di un pic nic e intanto guardare il cielo. E in attesa di veder danzare le stelle, assaggiare le proposte gourmet di Francesco Manograsso, chef del ristorante Aurevo. A rendere ancora di più l’atmosfera l’accompagnamento musicale e la possibilità di visitare i giardini ornamentali e il labirinto vegetale di Villa Amagioia. E’ necessario prenotare tramite il sito di Palazzo di Varignana (www.palazzodivarignanafood.com) cliccando, nella sezione esperienze, “Picnic sotto il cielo di Varignana”. Il prezzo è di 50 € a persona, inclusa una bottiglia di vino a scelta.

Fuochi d’artificio sulla spiaggia

A Cervia una serata speciale che sfocia in una cascata di fuochi d’artificio sulla spiaggia libera, sotto un cielo che si accende di luci. In questa giornata un bagno è quasi d’obbligo perché la tradizione vuole che nel giorno della Festa di San Lorenzo valga per sette e abbia potere terapeutico.

A contatto con la natura

Sul confine dell’Oasi WWF del lago di Burano e affacciato sul Mar Tirreno, il Capalbio Glamping è la struttura perfetta per una vacanza a stretto contatto con la natura. Si soggiorna in una lodge tents, un ambiente dotato di ogni comfort (doccia idromassaggio compresa), curato nei minimi dettagli e totalmente circondato dalla macchia mediterranea. Proprio la sua posizione privilegiata permette di evitare l’inquinamento luminoso e di ammirare le stelle comodamente dal proprio lodge (www.campeggi.com).

Matera cielo stellato

La Basilicata, che è anche la mia terra, risulta essere una delle regioni italiane con una maggior percentuale di cielo buio e una grande estensione di parchi naturali, dal Pollino alla Murgia Materana, che possono garantire la tutela e la salvaguardia degli ecosistemi naturali incluso il cielo. A Matera si organizza “Matera cielo stellato. A riveder le stelle”. All’imbrunire, intorno alle 21.15, in parte del Sasso Caveoso si spegnerà la pubblica illuminazione mentre verranno accesi dei piccoli lumi, trasformando il cuore della città, fino alla Murgia, in un vero e proprio cielo stellato. Dalla rupe della Chiesa di Madonna de Idris si leveranno le voci e i suoni degli artisti Arsene Duevi, musicista, cantante ed etnomusicologo del Togo, e Dudu Kouatè, polistrumentista nato in Senegal, fusi a quelli di Valentina Pinto (in arte Midorii) cantante jazz, arrangiatrice e violinista, astro nascente sulla scena musicale nazionale, accompagnata dal pianista Nicola Pannarale.

Serata speciale anche in Puglia. Nell’elegante lido Le Tamerici Beach Club (del gruppo Talea Collection), la notte di San Lorenzo si festeggia con un barbecue sulla spiaggia e panzerotti con DJ set a cura di Paolo Guido (info: www.taleacollection.com).

Precedente TRA LE CILIEGIE DA GUINNESS Successivo Viareggio, città del Viaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.