Antonio Martino: “nuvole” da indossare

di Lucrezia Argentiero

Estate. E’ tempo di vacanze, di valigie e di Alta Moda.

Fra i capi che non dovrebbero mai mancare nel bagaglio per le vacanze ci sono quelli della nuova collezione di Antonio Martino.

Grande è stato il successo per Urban Park Volume 3, la linea ready to wear dello stilista Antonio Martino, che quest’anno ha presentato la collezione SS20 ad AltaRoma, nell’ambito del progetto Showcase e sulla passerella di Rome is my runway #1.

Volete qualche anteprima?

Capispalla che sfruttano la natura di tessuti diversi, come la morbidezza del cotone, la durezza della pelle e la fluidità della seta. Ma anche pezzi unici, creati con una fibra in tela di cotone spalmata che dà origine a vere e proprie “nuvole” da indossare. Una collezione donna che unisce un tocco di femminilità, tratto distintivo dello stilista campano, a uno stile street, che punta sulla geometria delle linee e sulla malleabilità dei tessuti.

 

Antonio Martino

Ecco allora le felpe oversize che non dovrebbero mai mancare in una valigia. Perfette per quando c’è l’aria condizionata nei ristoranti o il volo in aereo. Sono felpe così uniche che si abbinano perfettamente a lunghe gonne a sirena in paillettes; abiti strutturati in pizzo trasparente. Pezzi unici da indossare nelle serate in riva al mare. per distinguersi e non passare mai inosservate.

E per chi vuol un tocco di femminilità ancora maggiore, sceglie i capispalla destrutturati in tela di cotone con una spalmatura iridescente effetto aurora boreale. Una capsule collection che coniuga il rigore delle forme con la leggerezza dell’essere, trovando così una giusta sintesi tra il desiderio di nascondersi e la voglia di apparire. 

C’è solo un piccolo problema…

Per trovare questi capi bisognerà aspettare la prossima estate…sono della collezione 2020, ma intanto cominciate a prendere nota…e cercate quelli della collezione 2019.

Precedente Le spiagge da sogno, a portata di mano Successivo Guarda che luna,
 in Italia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.