Forse non tutti sanno che in Italia…

di Lucrezia Argentiero

Forse non tutti sanno che in Italia… è il titolo dell’ultimo libro della mia cara amica e collega Isa Grassano.

Sì, lo so, sono molto di parte. Ma so anche che in questo ultimo lavoro, Isa ha davvero racchiuso l’Italia della “gioia di vivere”! E allora perché non consigliarvelo?

Cosa aspettate. Correte in libreria e lasciatevi conquistare, incuriosire, stupire, emozionare, con tutto quello che “forse non sapevate”, “forse non vi aspettate di trovare” ma che senza “forse” vi troverete ad amare. L’Italia è bella in ogni angolo, è la patria della storia e del turismo. Il regno dell’arte e delle tradizioni. Il cuore dell’artigianato e della gastronomia imbattibile.

forse-non-tutti-sanno-che-in-italiaScovate quello che più fa al caso vostro…Il libro può diventare il punto di partenza per intraprendere una serie di viaggi curiosi, anche proprio dietro l’angolo.

544 pagine che vi faranno scoprire un’Italia che affascina per la sua meraviglia, da apprezzare attraverso le piccole cose, le persone, gli aneddoti, la storia, i miti, le leggende. O ancora, attraverso quei luoghi classici ma osservati con l’immaginazione e uno sguardo nuovo. Perché potrete esserci stati mille volte, ma vale sempre la pena tornarci.

Come si legge nell’introduzione, basta una giornata di sole per far scattare il desiderio di salire in macchina o in treno e andare a esplorare una di queste località, o una grigia giornata d’autunno, una fredda di inverno, per rifugiarsi al caldo di un museo o di un palazzo storico. A volte basta muoversi nella stessa città in cui si vive per recuperare una dimensione del bello che è senza tempo. Tornerete a casa arricchiti.

fullsizerenderIl libro parla di luoghi, ma anche di amore per uno scorcio, per un dettaglio di un’opera d’arte, per un piatto tipico, per un giardino, un castello, una chiesa, un’architettura, un affresco, un personaggio del passato che lì è vissuto o è passato, un mestiere antico. Parla di natura sconfinata, di borghi che ti aprono il cuore, di mare che fa sognare. Non potevano mancare alcune segnalazioni a ingresso gratuito. Senza dover pagare un biglietto d’ingresso, si aggiunge un po’ più di valore.

Alcune volte, questi posti bisogna saperli scovare, talvolta è necessario perdersi. Perdersi per ritrovarsi davanti a qualcosa per cui viene spontaneo esclamare: “Wow, non me l’aspettavo”. Perdersi per scoprire qualcosa di diverso anche in noi stessi.

Ovunque andrete, sarà un pieno di emozioni e di sensazioni, da vivere con gli occhi, senza nessun filtro. Così, allo stesso tempo, se per caso capitaste in un posto dove manca internet, non vi allarmate e provate a stare disconnessi qualche ora, giusto “per vedere (di nascosto) l’effetto che fa”.

 

 

Forse non tutti sanno che in Italia…

Isa Grassano

Newton Compton p.544

copertina rigida: 12 euro

ebook: 4,99

ISBN: 978-88-541-9789-3

 

 

 

Precedente Io do una cosa a te e tu dai una cosa a me! Successivo Il segreto della felicità è viaggiare!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.