IN VIAGGIO CON I “PELI”

a cura di Serena Colavita

Ragazze diciamocelo, quando dobbiamo partire anche per una semplice gita, per non parlare poi di vacanze o week-end, tra le prime cose a cui pensiamo c’è la fatidica ceretta… in preda ad un attacco di “panico da pelo” il  nostro sguardo scruta tutti gli angoli possibili della cute per verificare l’assoluta assenza  anche del più piccolo ed innocuo peletto che diventa preda di pinzetta per essere estirpato e definitivamente allontanato da noi!

Ma ci sono peli di cui invece non possiamo proprio farne a meno… anzi che ci riempiono le giornate e la vita inondandoci di amore:  sono i nostri amici a 4 zampe con cui partire e non lasciare mai a casa da soli.

Buon Viaggio con i Peli a tutte !

 

————————————————-

VALIGIE DA PELI

di Serena Colavita

Goghi se ne sta sdraiato con il muso in mezzo alle sue zampe e mi osserva. Non ho mai capito come riesca a intuire che siamo in partenza. Eppure non abbiamo dato segni di pre-allarme: nessuna valigia o trolley nei pressi della porta di casa, l’auto è ancora in garage, le finestre sono aperte. Non so come però lui abbia un fiuto tale ogni volta si debba uscire di casa, soprattutto per gite o vacanza, che non mi abbandona un attimo, forse timoroso di essere lasciato a casa ? Ma certo che vieni con noi! Ok, per tranquillizzarti tesoro peloso decido di prepararti la valigia e farti capire che preparando anche le tue cosine sarai dei nostri.

La “valigia” di Goghi è una borsa di tela verde acido con i  fiorelloni color cioccolato e comode tasche esterne,  ed è proprio tutta sua! E’ la Goghi-Bag e dentro ci metto tutto l’occorrente per quando saremo in vacanza. I nostri cuori con la coda sono molto abitudinari e ogni cambiamento per loro può generare stress per cui meglio portarsi le “solite” cose che lui usa, sentire il suo odore lo aiuterà ad essere meno disorientato: le sue ciotole per acqua e pappa, la sua copertina, naturalmente il suo guinzaglio ( meglio procurarsene anche uno di scorta, non si sa mai)  pettine e spazzola,  i sacchettini raccogli-escrementi e un grande telo mare che ha visto tempi migliori e ora ha qualche filo tirato e bucherello qua e là ma servirà in caso di bagnetto! Importante non dimenticarsi il suo libretto sanitario e nel caso il cagnolone soffrisse di patologie specifiche ricordatevi anche le ricette per i medicinali ad hoc. Per stare più tranquilla di solito io mi informo preventivamente anche sui veterinari più vicini a dove soggiorneremo segnandomi il numero di telefono e poi mi porto sempre una confezione di fermenti lattici: anche i cani soffrono il cambiamento d’aria. Per il viaggio è già pronta la sua borraccia azzurra, regalo dello zio Ale, sempre utilissima anche in caso di piccoli spostamenti: l’acqua non deve mai mancargli!

Mi sembra ci sia tutto, quando mi ricordo (per fortuna!) che manca “pupaz” affettuoso nomignolo che abbiamo dato alla papera di stoffa a cui Goghi è particolarmente legato: di tutti i suoi numerosi – numerosissimi – giochi di cui dispone “pupaz” rimane la sua preferita. Meglio portarcela dunque, lo farà sentire meglio e noi non dovremo ingegnarci per fargli capire che abbiamo lasciato a casa la preferita dell’harem…poi lo so, qualche altro nuovo giochino lo acquisteremo sicuramente sul posto…ma ecco, che sono arrivate le ragazze: ora è davvero tempo di chiudere porte e finestre, bagaglio al seguito, mio e di Goghi e si parte!!!

Stiamo arrivando amiche, ecco ci siamo anche noi…

BUONA VACANZA A TUTTE!

 

_______________________________________________________________________________

AL MARE CON I PELI

di Serena Colavita

Mare profumo di mare! Con questo ritornello in testa, una coloratissima borsa di paglia sulle spalle, creme abbronzanti, rivista gossip – sotto l’ombrellone non può mancare – occhialoni da sole e un meraviglioso cappello a falda larga stile anni ’60 ci dirigiamo verso l’anelata….spiaggia!! Al guinzaglio il nostro amico a 4 zampe che non vede l’ora di correre felice e farsi un tuffo. Tutto questo è possibile all’Hotel Lungomare di Cesenatico (FC) struttura Pet Friendly affacciato sulla spiaggia, immerso nel verde e a due passi dall’isola pedonale di Villamarina. Una volta arrivate in spiaggia scopriamo con piacere che ogni ombrellone oltre ad essere dotato dei normali lettini, ha un piccolo recinto perché ogni cane possa godere del suo spazio dedicato con tanto di ciotola dell’acqua e persino una dog shower per rinfrescarsi!

Tutte ci auguriamo che non ce ne sia bisogno ma, nel caso, l’hotel fornisce anche un servizio veterinario e se poi una sera vogliamo uscire a scatenarci in discoteca c’è chi accudirà i nostri cuori con la coda potendo infatti contare anche su un servizio di dog sitting. Siamo in vacanza e abbiamo voglia di coccolarci anche pensando a noi stesse perché quindi non anche alla toilette del nostro Fido? Hotel Lungomare ha pensato anche a questo e offre una particolare convenzione per la toelettatura. Se poi ragazze volete regalarvi un soggiorno nella Suite o nella Junior Suite l’accesso allo stabilimento balneare è gratuito, mentre per i servizi di dog sitter il costo è a partire da 15 euro all’ora. E ora non ci rimane che farlo correre felice lungo l’accogliente litorale romagnolo e vederlo rincorrere le onde e poi di nuovo tuffarsi per poi uscire dall’acqua e….ops! no, no, non farlo!!!! Ecco, lo ha fatto si è scosso come un frullatore e centinaia di migliaia di gocce d’acqua sono andate in ogni dove facendoci la doccia! Torniamo in hotel, bagnati fradici ma euforici e ci prepariamo per la pappa: l’albergo per i nostri pelosoni propone un menù ad hoc e la possibilità di pranzare e cenare in zone riservate con il proprio padrone. Tutti insieme appassionatamente!!

Dall’1 agosto 2012 prezzi da 139 euro a persona in Junior Suite contrattamento di B&B. Dall’1 settembre 2012 prezzi da 109 euro a persona in Junior Suite con trattamento di B&B.Gli amici a quattro zampe soggiornano gratuitamente e nel caso si richieda il pasto alla cucina ha il costo di 5 euro al giorno.

Hotel Lungomare Viale Carducci 299,

47042 ­Villamarina di Cesenatico (FC)

Tel. 0547 680666 Fax 0547 680782

E-mail:
[email protected]

Sito web: www.hlungomare.com

______________________________________________________________________________________

ALLE TERME CON I PELI

Quando pensiamo al totale relax ci vengono subito in mente le Terme.

Che meraviglia potersi godere qualche giorno con le amiche tra massaggi, tisane, sonnellini a bordo piscina e confidenze in rosa a bassa voce lontani dal frastuono quotidiano. Quando si torna ci si sente in armonia con l’universo e il nostro viso piacevolmente rasserenato appare ancora più giovane e bello.

Perché non portarsi anche il nostro amato peloso? Ma dove? Alle Terme??? Certo! Ora è possibile partire senza doverlo lasciare a casa o affidato a qualcuno perché in Toscana al Fonteverde Natural Spa Resort, gli animali possono sguazzare nelle acque della piscina termale, con acque a 36-38°, creata su misura per loro: un’accoglienza a cinque stelle con a disposizione anche un kit completo di coperta e asciugamano.
Se invece si preferisce il Veneto, l’Hotel Terme Mioni Pezzato di Abano Terme accoglie e coccola i nostri quadrupedi che godono di trattamenti mirati oltre ad essere viziati con un osso gigante di
dinosauro in pelle di bue e accompagnati in una passeggiata personalizzata nel parco dei
Colli Euganei, con istruttore.

Torneremo a casa tutti più belli e rilassati, amici pelosi compresi!

Fonteverde Natural Spa Resort
località Terme 1 – San Casciano dei Bagni (Si)
tel. 0578-57241
www.fonteverdespa.com
Costi: doppia da 280, per il soggiorno di Fido e Micio si spendono 35 euro al giorno.

Hotel Terme Mioni Pezzato
Via Marzia, 34 – Abano Terme (Pd)
tel. 049-8668377
www.hotelmionipezzato.it
Costi: 135 euro a persona in mezza pensione al giorno. Gratuito per gli animali.

3 commenti su “IN VIAGGIO CON I “PELI”

    • serenacolavita il said:

      grazie cara Elena e benvenuta!
      non devi temere i cani :-p ti regalano un amore incondizionato di cui non potrai più fare a meno. Credimi è una gioia immensa averli accanto! Il mio Goghi ti manda una leccatona sul naso e ti chiede, a nome di tutti i cagnolini, di provare ad avvicinarti a loro. E poi anche tu cara amica…non potrai più fare a meno di partire con i Peli!! Ciao-bau Serena

    • elena il said:

      grazie serena
      e grazie a goghi. ci provo ma è difficile
      però la tua rubrica è simpatica
      ciao ciao e fai una carezza al tuo cagnolino anche da parte mia 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.