ISOLE COOK – A PIEDI NUDI IN PARADISO

ISOLE COOK – A PIEDI NUDI IN PARADISO

Vacanza sostenibile ma all’insegna del lusso “casual”.  Alle Isole Cook è possibile!

Mare e sabbia dai colori cangianti. Montagne. Tanto verde. Una luce intensa, abbagliante. Le isole Cook sono nel cuore del Pacifico. Quindici isole in un’area che si estende per 2 milioni di Km quadrati, a più di 25 ore dall’Italia, con 12 ore di fuso orario. Ma una volta che si è lì non c’è eccesso di jet lag, né distanza che conti: è magica la sensazione di essere davvero in un altro mondo.

Quale modo migliore di iniziare un’esperienza eco-chic in questo arcipelago esclusivo, lontano dalle rotte convenzionali, se non volare con Air New Zealand in Business Class? Ad attendervi “check-in Premium” ed un kit di cortesia omaggio, comprendente prodotti a base d’ingredienti biologici e imballaggi riciclati che possono essere riutilizzati come adattatore per iPad. Durante il volo, la Business Class di Air New Zealand vi offre lussuose poltrone in pelle con pouf poggiapiedi che, al momento di coricarsi, si trasformano in letti completi di cuscino di cotone, trapunta e lenzuola. A bordo potete, infine, gustare una deliziosa cena nella cabina Business Premier, un’esperienza unica ideata da un grande chef!

Una volta arrivati alle Cook, non resta che scegliere uno degli stupendi resort che offrono comfort di lusso in un territorio dalla natura travolgente, tra cui il Pacific Resort Aitutaki, vincitore dei World Travel Awards quale miglior Boutique Island Resort del mondo nel 2015. Il complesso, circondato dalle acque calme e turchesi della laguna di Aitutaki, offre una collezione di 27 bungalow intimi ed esclusivi e di ville lussose. Il luogo perfetto per sedersi e godersi la vita! Un altro casual luxury resort alle Cook è Etu Moana, la cui filosofia si basa sul rispetto per le persone e per l’ambiente. Anche se sembra incredibile questo lussuoso complesso è ecosostenibile: le sue ville sono costruite, infatti, con materiali naturali e, oltre a riutilizzare il flusso piovano, utilizzano l’energia solare per riscaldare l’acqua.

ISOLE COOK: A PIEDI NUDI IN PARADISO
ISOLE COOK – A PIEDI NUDI IN PARADISO

La gestione responsabile delle risorse naturali che è parte dell’essenza di queste isole caratterizza anche la loro economia. Persino un’esperienza di lusso qui può creare un commercio equo tra il viaggiatore e le piccole imprese, come nel caso di Moana Gems, azienda che nella remota e incontaminata laguna di Manihiki coltiva le famose perle nere, il principale prodotto di esportazione dell’arcipelago. I proprietari Jackie e Raymond hanno rinnovato quello che un tempo era un caffè per creare una galleria che mettesse in mostra sia le Perle che l’arte delle Isole Cook e si dichiarano orgogliosi di gestire una società che contribuisce a sostenere le famiglie del luogo, per cui la coltivazione della perla è l’unico sostentamento. Ogni acquisto è accompagnato da un certificato di autenticità così che anche i visitatori abbiano la garanzia di aver contribuito allo sviluppo della meravigliosa destinazione.

ISOLE COOK: A PIEDI NUDI IN PARADISO
ISOLE COOK – A PIEDI NUDI IN PARADISO

Questo angolo del Sud Pacifico offre la possibilità di vivere numerose esperienze.

Per la stagione 2016-2017, ad esempio, sono state introdotte quattro nuove visite guidate private in lingua italiana attraverso Rarotonga – Alla Scoperta di Rarotonga!; Rarotonga: tra Mito e Leggenda; Rarotonga: tra Terra e Mare; Arte e Artigianato di Rarotonga – un modo comodo e personalizzato per vivere e scoprire l’isola e i suoi abitanti, approfondendone storia e cultura.

Le Cook non riservano meraviglie solo per gli occhi ma anche per il palato! Se siete alla ricerca di un’indimenticabile esperienza gastronomica in grado di accendere i vostri sensi, vi consigliamo di cenare al Nautilus Restaurant di Rarotonga, con vista sulla laguna, dove l’essenza della Polinesia Neozelandese viene riscoperta in ogni dettaglio, dal design all’arredamento, alla cucina, dove interessanti combinazioni di sapori ispirati alle diverse culture utilizzano prodotti locali ed ingredienti freschi e biologici. Oppure provate il Flambé Restaurant che propone un menu locale con un’atmosfera che richiama antiche legende Maori.

ISOLE COOK: A PIEDI NUDI IN PARADISO
ISOLE COOK – A PIEDI NUDI IN PARADISO

Un viaggio in quello che è considerato il paradiso per antonomasia del relax non è, però, completo senza una visita ad una Boutique Spa. Sulla bellissima costa sud orientale di Rarotonga dalle spiagge bianchissime vi aspetta il Te Manava Luxury Villa & Spa dove potrete farvi coccolare in un centro benessere elegante e lussuoso, circondato da un tranquillo giardino d’acqua, che offre una varietà di trattamenti di bellezza con prodotti Te Tika, una linea di prodotti biologici a base di ingredienti provenienti esclusivamente dalle isole Cook. Sull’isola di Aitutaki, invece, sono da segnalare il Pacific Resort Aitutaki, premiato in passato fra i migliori Boutique Hotel al mondo, con la sua rinomata “Tiare SPA” nell’inconfondibile stile polinesiano, che propone differenti trattamenti in luogo magico con vista sulla famosa laguna, e l’Aitutaki Lagoon Resort&Spa con la sua “SpaPolynesia”, l’unico resort a possedere la sua isola privata, Motu Akitua, il luogo perfetto per chi è alla ricerca del relax.

ISOLE COOK: A PIEDI NUDI IN PARADISO
ISOLE COOK – A PIEDI NUDI IN PARADISO

 

Non resta che partire per la “Polinesia autentica”, dove il lusso è sinonimo di semplicità, senza mai rinunciare a confort ed eccellenza del servizio… scoprirete che restare scollegati dal mondo per qualche giorno, magari senza internet e televisione, non è così difficile quando ci si può lasciare andare circondati dai paesaggi più spettacolari ed unici al mondo.

Per info: www.cividin.it – Tel: 040 3789344 – Email: [email protected]

Segui anche #IsoleCook su:

www.facebook.com/isolecooktwitter.com/isolecookhttps://instagram.com/isolecook

 

Precedente Una vacanza per il corpo e per l’anima Successivo Puglia - Consigli per il weekend

Lascia un commento

*