Margherita Buy: check in vip

Margherita Buy: check in vip

a cura di Isa Grassano e Lucrezia Argentiero

Un film tutto al femminile, Viaggio sola (di Maria Sole Tognazzi), nelle sale in questi giorni, con protagonista una bella e brava Margherita Buy.

L’attrice interpreta una donna che viaggia in tutto il mondo perché lavora come “ospite a sorpresa”, ovvero è ispettore negli hotel di lusso (con il supporto di The Leading Hotels of the World, prestigiosa organizzazione di ospitalità di lusso con sede a New York). Fra guanti di tessuto bianchi per scovare granelli di polvere, lenzuola passate al setaccio per verificare il candore e la pulizia, termometri immersi nelle zuppe e vini per valutare il giusto grado di temperatura, trascorre le sue giornate e si sente appagata, pur non avendo figli né un compagno. Finché un avvenimento la porta a riflettere sul suo stato di apparente solitudine.

 

Noi di amichesiparte l’abbiamo incontrata in occasione della sua presentazione a Bologna, al cocktail organizzato dal Grand Hotel Majestic “già Baglioni”….

Margherita Buy, Lucrezia Argentiero e Isa Grassano
Margherita Buy, Lucrezia Argentiero e Isa Grassano

 

C’è qualcosa che invidia di Irene, la protagonista del film?

Le invidio i viaggi. Io non sono una grande viaggiatrice. Spostarmi da una parte all’altra è per me un problema, ma sto lavorando molto su me stessa per superare questo “limite”.

 

Però viaggia molto per lavoro, cosa non dimentichi mai di mettere in valigia?

Le scarpe da ginnastica, per essere comoda. Un costume da bagno, per godere delle fantastiche piscine degli hotel, soprattutto quando mi trovo in qualche albergo di lusso come le strutture “protagoniste” del film.

 

Secondo lei le donne di oggi possono viaggiare da sole?

Una volta era difficile, oggi invece non ci sentiamo più strane se andiamo in giro per il mondo senza accompagnatore. Anzi, è una tendenza che sta prendendo sempre più piede e diventa un modo per ritrovarsi. A me capita spesso di essere sola e lo vivo come un mio momento di riflessione. Poi mi piace stare in albergo. Giù alla reception c’è un portiere, ci si sente protetti.

 

Margherita Buy
Margherita Buy

Meglio da sola o con le amiche?

Dipende dai momenti. A volte meglio essere sola, altre è piacevole condividere un luogo, uno stato d’animo.

 

Con quale amica famosa partirebbe e con quale andrebbe a cena?

Con Maria Sole (Tognazzi) mi sono trovata molto bene. Anche a cena. É difficile trovare a tavola qualcuna con cui si sta bene. C’è chi è a dieta, chi non beve, chi non parla. Invece con Maria Sole c’è complicità, un clima rilassato, abbiamo quasi gli stessi gusti.

 

Il viaggio dei sogni?

Nei luoghi diciamo più di meditazione, mi piacerebbe andare in India, in Africa, chissà se riuscirò a trovare lo slancio per partire.

 

Alcune scene del film le ha girate in Puglia, a Savelletri di Fasano, a Borgo Egnazia. Cosa trova di speciale in questa regione? Le piace la cucina?

La Puglia mi riporta alla mia adolescenza. Ci sono venuta spesso al mare, ho girato per Alberobello alla scoperta dei trulli. Trovo buonissimi anche i piatti della tradizione.

Infine, una nota anche su Borgo Egnazia, costruito con il tufo, la tipica pietra locale e ispirato ai tipici villaggi rurali del territorio. Non un resort ma qualcosa di più. Una nuova idea di accoglienza che riflette il territorio. L’architettura, i ristoranti, le attività, raccontano l’anima della regione, con un tocco contemporaneo e unico ritagliato su ogni singola esigenza. E poi c’è tanta ospitalità, tutti, durante le riprese, ci hanno seguito per ogni nostra evenienza.

 

Margherita Buy
Margherita Buy

Progetti per il futuro?

Il 9 maggio uscirà “Mi rifaccio vivo”, dove recito con Emilio Solfrizzi e sono diretta ancora una volta da Sergio Rubini (suo ex marito con cui ha un ottimo rapporto di amicizia, ndr). Ho tanti progetti, ma forse prima dovrei prendermi una vacanza per quanto sono stanca.

 

 

The Leading Hotels of the World (www.lhw.com), la più importante affiliazione di hotel di lusso a livello internazionale, rappresenta oltre 430 raffinate strutture nel mondo, di cui ben 58 solo in Italia.

Per diventare un Leading hotel, è necessario rispettare una lunga lista di parametri qualitativi periodicamente aggiornati, così da garantire eccellenza assoluta nel settore dell’ospitalità.

Ben sette dei suoi hotel affiliati hanno ospitato le riprese: Hotel de Crillon (Parigi), Hotel Adlon Kempinski (Berlino), Gstaad Palace (Gstaad), Palais Namaskar (Marrakech), Fonteverde Tuscan Hotel & Spa (San Casciano dei Bagni, Toscana), Borgo Egnazia (Savelletri di Fasano, Puglia), The Puli (Shangai). Non si è trattato di un comune product placement ma di un vero supporto al progetto complessivo.

 

Molti di questi hotel hanno creato speciali pacchetti “Viaggio Sola” che accolgono le donne conun raffinato “su misura”.

 

 

Borgo Egnazia (Savelletri di Fasano, Puglia)

Speciale pacchetto per 2 notti fino al 31 dicembre. Include un percorso nella Spa con il programma Vair “spiritual-glamourous”. Ovvero, Aquann, galleggiamento privato in acqua salina che grazie ai benefici della de-sensorialità e la mancanza di gravità rilassa in profondità e rallenta i pensieri (25 min.); Spirit I, percorso silenzioso e disintossicante nelle “Terme Romane” e scrub al sale pugliese (70 min.); Nagghir, 4 oli speciali per un lento e coinvolgente massaggio dalla testa ai piedi che i terapisti creano in  modo intuitivo sintonizzandosi con i bisogni del corpo (80 min.); Consulenza privata di bellezza.

Tariffe a partire da 870 euro per 2 notti (doppia uso singola).

Info

www.borgoegnazia.com

 

 

Grand Hotel Majestic “già Baglioni” (Bologna)

L’Hotel Majestic nei suoi 100 anni di storia ha ospitato icone di bellezza ed eleganza del calibro di Ava Gardner, Sofia Loren e Maria Callas. Per tutto il 2013 propone lo speciale pacchetto For women only.

Il pacchetto, oltre a pernottamento e prima colazione a buffet con prodotti naturali e un omaggio floreale, offre un trattamento di bellezza a scelta dell’ospite che potrà usufruire anche dell’esclusiva area Health & Wellness: un’oasi nel cuore della città dove ritrovare l’armonia tra anima e corpo con bagno turco, sauna, doccia emozionale con cromoterapia e sala relax perfetta per massaggi privati. Non solo: per chi non vuole rinunciare all’esercizio fisico neppure in vacanza, c’è il Fitness Corner, fornito delle più moderne attrezzature Technogym. In più, l’hotel mette a disposizione delle ospiti il servizio di personal shopper, guida ideale per lo shopping all’ombra delle Due Torri, in grado di destreggiarsi tra le numerose boutique e le firme che affollano le vetrine della città.

Tariffe a partire da 295 euro per notte (camera uso singola, per un soggiorno minimo di due notti).

Info

www.grandhotelmajestic.duetorrihotels.com/

 

Precedente Volo dell'angelo: in volo con l’amica del cuore, tra le Dolomiti Lucane Successivo Racconto erotico: Rosa Piccante in viaggio verso la laguna veneta. Burano

Un commento su “Margherita Buy: check in vip

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.