Una bella idea regalo di Natale…

Idee originali delle nostre amiche in viaggio…
Una bella idea regalo di Natale…
Moskardin, da portare sempre con te…

di Germana Cabrelle

Volevo qualcosa che mi rappresentasse e soprattutto identificasse la mia terra.
Cercavo quell’originalità autoctona che mancava all’appello.
L’input mi è venuto dal mare, dal nostro Adriatico, dai simpatici abitanti della laguna veneta che fluttuano leggeri.
Ho provato a disegnare un abbozzo di moscardino su un pezzo di carta e poi l’ho fatto elaborare graficamente.
Il risultato è stato stampigliato su un blocchetto per appunti da portarsi in giro ovunque per annotare resoconti di viaggio, sensazioni in movimento, flussi di pensieri.
Per renderlo più veneto, a questo moscardino ho tolto un tentacolo: sette anziché otto, in omaggio alle province del Veneto e anche – piccola nota autoreferenziale – alle lettere che compongono il mio nome.
L’ho realizzato in più colori questo taccuino, inseparabile dal suo cofanettologato che si trova in otto colori: il classico nero e bordeaux e poi nei cromatismi del mare e del sole: verdino acqua, blu oltremare, violetto alba, rosso tramonto, giallo sole allo zenit e marroncino sabbia.
Da giornalista di viaggio amo scrivere.
Di tutto. Anche haiku (la composizione giapponese di 5-7-5 sillabe).
Infatti un mio haiku recita: “Scrivo in viaggio, la mano è danzante. Escono note”.
Ecco, avevo in animo, con la mia ideazione dei notebook Moskardin, di omaggiare un tributo alla mia regione natale, conferire musicalità e simpatia al mondo del viaggio. Veicolare colori.
Spero di esserci riuscita. Io ci ho provato.
Perché come dice un mio carissimo amico e manager guru: “Il vero rischio è non rischiare”.

Precedente IL REGALO DI NATALE PER L’AMICA DEL CUORE? Successivo Nasce il primo Calendario Curvy

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.